Le costruzioni in legno possono costituire una valida alternativa alla tradizionale edilizia in muratura o in cemento armato. Infatti, se adeguatamente progettate, hanno numerosi vantaggi come la rapidità di costruzione, la stabilità, la sostenibilità e il risparmio energetico.

I vantaggi del costruire in legno

Tempi di costruzione
Tra i vantaggi nella realizzazione di edifici in legno c’è anche la riduzione dei tempi di costruzione. Un edificio di legno ben progettato è semplice e veloce da installare, con relativo contenimento dei costi. Il montaggio è estremamente veloce. Inoltre, l’assenza in cantiere di cemento, acqua, materiali inerti consente di mantenere più pulito e ordinato l’ambiente di lavoro.

Ecologia e salute
Le case in legno sono rispettose dell’ambiente e delle persone che le abitano, perché il legno è l’unico materiale da costruzione che respira. Le case in legno garantiscono assenza di ponti termici e rischi di condensa, elevata permeabilità al vapore, e possono essere realizzate rispettando i canoni della bioedilizia.

Durabilità del legno
Le case in legno sono costruzioni che durano secoli e ne sono riprova le tantissime costruzioni in legno sparse per il mondo che ancora si conservano perfettamente integre. La durabilità di un edificio è strettamente connessa ai trattamenti che vengono effettuati su quelle parti lignee che rimangono direttamente a contatto con gli agenti atmosferici e/o patogeni. Pertanto con piccoli e semplici accorgimenti si può tranquillamente aumentare la vita della propria casa.

Libertà progettuale
Costruire in legno equivale a realizzare costruzioni leggere e snelle, cosa che dà al progettista grande libertà progettuale. Infatti, le case in legno possono avere un design raffinato e prevedere ampi spazi, grazie alla libertà compositiva che il legno dà.

Rischio incendi
Può sembrare paradossale, ma una casa in legno è più sicura anche in caso di incendio. Il legno mantiene le proprie caratteristiche strutturali anche ad alte temperature, in quanto la sua autocombustione avviene a 300° C.

In caso di incendio, il legno si carbonizza in superficie proteggendo la sua struttura interna, si crea così uno strato protettivo sulla struttura che rallenta la velocità della fiamma.

Sicurezza sismica
Test sismici hanno dimostrato che il legno è il materiale da costruzione perfetto per edificare case e strutture in luoghi altamente sismici perché il legno è un materiale duttile, leggero e molto resistente.

Efficienza del legno
Il legno è caratterizzato da una bassa conducibilità termica che comporta un minor consumo per riscaldare durante l’inverno e per raffrescare in estate consentendo un risparmio energetico rispetto alla stessa costruzione in cemento o in mattoni anche dell’80%, mantenendo naturalmente una temperatura calda d’inverno e fresca d’estate.